NOTIZIE / Trivellato Racing inizia il 2021 con la pole position alla 12 Ore del Golfo

08 Gen 2021

La Mercedes-AMG della squadra nata dalla partnership con Villorba Corse scatterà davanti a tutti in classe GT4 nel prestigioso appuntamento dell'endurance internazionale in Bahrain. Sabato la gara con l'equipaggio D'Auria-Strignano-Randazzo-Camarlinghi in azione dalle 7.30 italiane in diretta web

Bahrain, 8 gennaio 2021. Inizia con una pole position alla 12 Ore del Golfo il 2021 del team Trivellato Racing dopo la brillante esperienza 2020 nel GT Italiano. All'alba della seconda stagione in pista per la partnership siglata tra Villorba Corse e lo storico concessionario veneto, la squadra diretta da Raimondo Amadio è salpata per il primo impegno internazionale e ha rimesso in moto la Mercedes-AMG GT4 proprio in Bahrain. Quello della Gulf 12 Hours, evento endurance di prestigio, segna dunque per Trivellato un appuntamento speciale, ma assume contorni autorevoli anche per Villorba Corse, scuderia di lunga e vincente tradizione che proprio sul circuito del Sahkir inaugura la stagione che celebra i 20 anni di attività della factory veneta sotto la direzione dello stesso Amadio.

Nell'occasione l'equipaggio di piloti schierati è formato dallo svizzero Jean Luc D'Auria e da tre alfieri italiani come il talentuoso rookie pugliese Benedetto Strignano e i gentlemen driver Piero Randazzo e Michele Camarlinghi, che, come accennato in qualifica hanno conquistato la pole position della classe GT4. La Mercedes-AMG di Trivellato Racing by Villorba Corse è ora pronta per la gara endurance, che sarà suddivisa in due manche da 6 ore ciascuna con finale in notturna a riflettori accesi. Appuntamento sabato (9 gennaio) alle ore 9.30 (le 7.30 in Italia) e alle ore 17.30 (le 15.30 in Italia) con diretta streaming sul sito ufficiale www.gulf12hours.com .

Il team principal Amadio dichiara dopo le qualifiche: “Per Villorba Corse e tutto il gruppo SVC il 2021 sarà una stagione all'insegna dell'internazionalità. A breve ufficializzeremo diverse novità interessanti e aver iniziato l'anno con una immediata pole position per la partnership con Trivellato Racing, colta su un circuito e in un contesto così prestigiosi e 'lontani', è motivo di soddisfazione e felicità. Ora archiviamo quanto di buono fatto finora tra prove libere e qualifiche e ci concentriamo per una gara di 12 ore che dovremo cercare di portare a termine cercando di essere tutti più consistenti possibile”.