logo villorba
VILLORBA Corse
Ultime Gallery
Due prime file e un ottimo quarto posto sono il bottino del sabato a Monza targato Villorba Corse
10/1/2011

Due prime file e un ottimo quarto posto sono il bottino del sabato a Monza targato Villorba CorseSi è appena conclusa la lunga giornata di Villorba Corse approdata a Monza questo fine settimana per il penultimo appuntamento dell'International Gt Open. Nel velocissimo tracciato brianzolo il team trevigiano ha dato spettacolo e incamerato punti preziosi in ottica campionato. Un grande lavoro nella giornata del venerdì con due intense sessioni di prove libere hanno permesso agli alfieri del team di Raimondo Amadio di agguantare due splendide prime file con Moncini in q1 e Montermini in q2 entrambi ad un soffio dalla pole.

Villorba Corse: tutto pronto per Monza
9/28/2011

Villorba Corse: tutto pronto per MonzaAncora pochi giorni e tornerà in scena l'avventura di Villorba Corse nell'International GT open 2011. Questa volta la squadra trevigiana giocherà  in casa schierando la sua bellissima e ammiratissima Ferrari 458 GT2 a Monza per la penultima tappa del campionato. Il team di Raimondo Amadio arriva nel tempio della velocità con 11 punti di distacco dalla prima posizione dopo averne recuperato ben 6 con il doppio podio di Portimao in Portogallo.

Ancora un podio per Villorba Corse a Portimao
9/19/2011

Ancora un podio per Villorba Corse a PortimaoSi è concluso con due secondi posti il week end portoghese di Villorba Corse impegnata in gran forze nel bellissimo autodromo dell'Algarve a Portimao. Dopo una brillante e convinta prestazione in Gara 1 ieri, la squadra trevigiana è stata oggi protagonista di una concreta performance che l'ha vista agguantare un altro secondo posto, preziosissimo in ottica campionato dove adesso segue in terza posizione il duo Ayari - Ramos rispettivamente primo e secondo.

Portimao report Gara 1
9/18/2011

Portimao report Gara 1E' stata una gara senza esclusione di colpi quella andata in scena a Portimao nel primo dei due appuntamenti del week end targato GT Open. Per Villorba Corse sicuramente una grande dimostrazione di carattere e un risultato importante nella rimonta avviata in Portogallo e che ha lo scopo di recuperare il gap che la distanzia dalla vetta del campionato.

Villorba Corse in pole a Portimao per continuare a crederci
9/17/2011

Villorba Corse in pole a Portimao per continuare a crederciPositivo il primo bilancio dell'avventura portoghese di Villorba Corse che in questo week end a Portimao nell'Algarve tenta il tutto per tutto per rimanere in corsa per un titolo che dopo l'Austria sembra allontanarsi a causa di alcuni discutibili provvedimenti dei giudici di gara. In Portogallo la squadra di Raimondo Amadio è arrivata ancora giovedì e sino ad oggi sono stati percorsi molti chilometri con l'obbiettivo di conoscere al meglio un circuito completamente nuovo affinando così tutto il potenziale disponibile per le due gare di oggi (Gara1 ) e domani (Gara2).

Villorba Corse ricorre in appello contro la decisione inflitta in gara 2 al Red Bull Ring
9/6/2011

Villorba Corse ricorre in appello contro la decisione inflitta in gara 2 al Red Bull Ring
Non si è fatta attendere più di tanto la decisione di Villorba Corse di impugnare la decisione del Collegio dei Commissari Sportivi che nell'ultimo appuntamento del Red Bull Ring in Austria aveva inflitto 30 secondi di penalità  trasformando di fatto una splendida ed indiscussa vittoria in un misero ottavo posto con l'inevitabile penalizzazione che in ottica campionato ne deriva. Tutta la procedura del ricorso in appello è stata affidata allo Studio Causo di Roma che già  in passato aveva seguito il team trevigiano.

Red Bull Ring gara 2: Villorba domina poi viene penalizzata nel dopo gara
9/1/2011

Red Bull Ring gara 2: Villorba domina poi viene penalizzata nel dopo garaSi è concluso nel peggiore dei modi un week end cominciato sotto i migliori auspici per Villorba Corse. In gara 2 al Red Bull Ring, dopo la splendida pole position conquistata da Andrea Montermini, la Ferrari del team trevigiano scattava in testa alla competizione dimostrando sin da subito un passo gara irresistibile per tutti gli avversari. Quasi quaranta minuti di gara in testa senza il ben che minimo problema nel mantenere a debita distanza gli inseguitori sembravano essere il preludio per un fine gara trionfale.